gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-120859016-1');
Seleziona una pagina

La rivoluzione del digital ha radicalmente cambiato la nostra società e spesso facciamo fatica ad orientarci.

Sono nati nuovi mestieri, come quello dell’influencer. Siamo inondati di contenuti e infomazioni che gli stessi utenti del web creano. Sono stati aperti negozi online e oggi si vende anche attraverso i social network. Abbiamo tantissimi dati e strumenti di analisi in più, ma spesso non sappiamo come usarli.

Comprendere i social media è il primo passo per poterli utilizzare al meglio. Questo è uno degli obiettivi di “Social media marketing, fra UCG ed algoritmi“, (ed. Lupetti), un manuale che non vuole essere solo uno strumento operativo, con consigli e pratiche da poter seguire per usare le risorse digitali nel modo giusto, ma anche e soprattutto un’opera che esplora i cambiamenti socio-culturali che la comunicazione digitale ha portato negli ultimi anni.

Per entrare ancora meglio nel mood del libro e approfondire temi che potrebbero essere interessanti per chi si sta approcciando a questo settore abbiamo deciso di fare quattro chiacchiere con l’autore, Alessandro de Luyk.

Nel podcast che trovi in fondo alla pagina Alessandro ci ha parlato di

  • perchè un’attività local oggi è costretta ad essere presente sui social
  • come il consumatore odierno sia molto manipolabile, nonostante abbia molte più informazioni rispetto al passato
  • come ingaggiare e gestire il rapporto con gli influencer per non incappare in brutte sorprese.
  • quando usare il blog e in quali settori è essenziale
  • se occorre sempre pagare le inserzioni per avere dei buoni risultati sui social

Ti lascio al podcast dell’intervista, fammi sapere nei commenti cosa ne pensi. Alla prossima!

Pin It on Pinterest